Tesi-di-Laurea-verde-TesiLike
Blog

Tesi di Laurea verde

Se ti trovi nel momento di scegliere il colore della copertina della tua tesi perché allora non optare per una tesi di Laurea verde? Infatti, sei arrivato ormai al capolinea, come si suol dire, dove hai già chiarito i dettagli della rilegatura e della stampa della tua tesi e quindi non ti resta che scegliere il colore della copertina. Di un bel verde potrebbe essere la scelta giusta!

 

Come tutti già sanno ogni Facoltà ha il suo colore e anche ogni Università, ma vediamo insieme cosa significa il colore verde.

 

 

Leggi anche il nostro articolo sui Colori della copertina tesi di laurea

 

 

La storia del colore verde

Sarà interessante scoprire nascita e sviluppo di questo colore nel tempo. Come tonalità effettivamente non a tutti piace anche se nel complesso è elegante, classico e semplice.  Da indossare è un po’ difficile, ma in natura è il vestito più usato…

 

Un qualunque fisico ci direbbe che il verde di un prato o delle foglie di un albero viene respinto perché tutte le altre tinte vengono assorbite. Alla fine di questo dilemma sarà doveroso spiegare che il colore in se stesso non è ciò che si vede ma ciò che si pensa nella stragrande maggioranza delle volte.

Quindi è una sensazione, un’idea e non solo una cosa fisica. In pratica è una cultura che nasce in un passato assai remoto e più specificatamente nelle caverne dei primi uomini. Infatti, il verde non c’era a quei tempi dato che è un colore appartenente alla vegetazione e quindi l’avevano escluso. Nei vari ritrovamenti si vede il nero, rosso, ocra, marrone e bianco, ma niente blu e niente verde. Dopo diversi secoli anche i Greci dimostrarono di non avere una rosa cromatica molto ampia con solo il nero, bianco e rosso. Ma a casa degli Egiziani antichi il verde godeva di un grande valore. Infatti nei loro dipinti è positivo e significa gioventù, fertilità e crescita.

 

Così, col passare del tempo, nel Medioevo per esempio, il colore verde diventò una vera passione, mentre nel Cristianesimo non era assolutamente preso in considerazione perché rappresentava solo la natura. Tuttavia, ci fu un Papa, Innocenzo terzo che vedeva il verde come una tonalità intermedia tra il bianco, rosso e nero. Sempre questo Papa incoraggiò il suo uso solo quando gli altri 3 colori non si potevano utilizzare.

 

Anche i filosofi hanno parlato e pensato molto su questa tinta siccome a quei tempi il loro ruolo era quello di creatori di cultura, moda e design.

 

Nel nord dell’Europa si ricordano le tuniche dei pirati con questo colore e anche i Vichinghi lo preferivano, tanto che potrebbe derivare proprio del mondo pagano e nordico.  Ma il tempo va avanti inesorabile e il verde si colloca molto bene sulle tele dei pittori che lo utilizzavano mescolando giallo e blu e associandolo al rosso.

 

Nell’Illuminismo invece viene addirittura imposto e poi diventò il colore dei classici borghesi o dei mercanti. Nell’ottocento veniva collocato con il rosso come mescolanza ottica, ma da qui in avanti il verde perde il posto di tinta principale e nell’Impressionismo si usa solo per ritrarre vaste aree aperte. Si vede poco nelle decorazioni o sugli oggetti, mentre in Francia riceve l’applauso che si merita dato che viene considerato come l’ideale per la burocrazia.

 

Oggi eccolo in tutto il suo splendore nelle varie tonalità tornando di moda alla grande. Lo si nota un po’ dovunque rappresentare l’ecologia, la salute, nel packaging, sulle pareti e così via. In un recente sondaggio europeo è addirittura salito al secondo posto come colore che molti hanno preferito dopo il blu. Perché alla fine il verde rappresenta: simpatia, naturalezza, calma, amicizia, armonia e fiducia.

 

Tesi di Laurea dalla copertina verde

Dopo questa breve storia del colore verde che abbiamo voluto analizzare per capire meglio quale sia la tonalità più adatta alla nostra personalità. Il verde spicca in tutti i sensi come tinta da scegliere per la copertina della propria tesi. Se ti senti un po’ sofisticato e sicuramente classico, ma nello stesso tempo azzardato e sicuro nei valori, il verde probabilmente è il tuo colore.

 

Prova ad immaginare la copertina della tesi in questa tinta con le scritte dorate incise sul materiale di similpelle verde.  Il colore verde è un colore che oramai è stato rivalutato e scelto da molti. La tesi di laurea verde è sicuramente più moderna di altri colori.

 

STAMPA TESI