tesi-a-distanza-teslike
News

Stampa tesi distanza

Come si stampa una tesi a distanza?

Il 2020 verrà ricordato come l’anno “a distanza”: smart working, lezioni telematiche, acquisti online, stampe tesi online, diventeranno il nuovo pane quotidiano del domani. Ovviamente, nulla di queste espressioni sarà in realtà totalmente inedita alle vostre orecchie, ma il loro uso è sicuramente triplicato nell’ultimo periodo.

La quarantena ha trasformato molti in perfetti utenti dei vari servizi di consegna online e tra i libri, scarpe, gadget elettronici, molti studenti si sono perfino fatti recapitare a casa la stampa della propria tesi di laurea.

Infatti, i laureandi al tempo del CoVid hanno deciso di non farsi privare anche di questo privilegio e sono diventati dei provetti editori di sé stessi.

Però, se non vi sentite altrettanto degli ottimi conoscitori del mondo digitale e soprattutto vi state chiedendo come si fa a mandare in stampa una tesi a distanza, adesso vi dirò subito tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Come ricevere la stampa della tesi comodamente a casa vostra.

  1. Tempistiche.

Per prima cosa, sarebbe l’ideale optare per una copisteria con consegna rapida, tipo noi di TesiLike spediamo in 24 ore e nelle isole o posti disagiati in 48 ore. Ottimo, se si è in estremo ritardo!

  1. Scegliere il tipo di Rilegatura.

Una delle prime grandi scelte che dovrete fare per vedere in stampa la vostra tesi sarà decidere il tipo di rilegatura. In commercio esistono differenti rilegature realizzate con diversi materiali e colori. Le maggiormente diffuse sono le rilegature a cartoncino, in similpelle classica o morbida, al cui interno i fogli vengono uniti tra loro con la tecnica di rilegatura a brossura a colla. Insomma, si può dar vita a qualsiasi tipo di tesi di laurea.

  1. Il frontespizio.

Un’altra cosa che vi verrà richiesta riguarda l’aspetto del frontespizio: come desiderate che sia stampato sulla copertina? In argento, in oro o bronzo? Di che colore volete che sia la vostra copertina? In questo caso, le opzioni non sono infinite, ma nemmeno da sottovalutare. Ognuno sceglierà quella che più gli piace, accostando i vari colori delle copertine con il frontespizio.

  1. Necessità di stampa.

Successivamente dovrete passare ad argomenti più seri, ovvero il tipo di stampa. In base alle linee guida dettate dalla vostra università per la stampa della tesi potrete decidere se stampare fronte/retro, oppure solo fronte.

Inoltre, sarà necessario indicare il colore delle pagine e il numero di queste, questo per prevenire errori nella stampa.

  1. Questioni pratiche: il PDF.

Infine, dovrete caricare la vostra tesi sul nostro portale in formato PDF. Controllate di aver sistemato l’impaginazione con cura e con i giusti margini ed interlinee imposti dalla vostra università, mi raccomando!

  1. Il CD.

In aggiunta, offriamo un ulteriore servizio, ossia la possibilità di realizzare una copia su CD della vostra tesi, procedura ancora piuttosto richiesta negli atenei. Infatti, decidere per una soluzione all-in-one (stampa di tesi+CD) vi risparmierebbe di dover andare a procurarvi il tutto successivamente.

Adesso, siete in possesso delle chiavi per ottenere anche voi una copia della vostra tesi stampata a distanza che cosa aspettate ad ordinare la vostra?