News

Ringraziamenti tesi

Ringraziamenti tesi di laurea, tutti i consigli che vorresti sapere.

I ringraziamenti non sono obbligatori. Detto questo sta nello studente inserirli all’interno della tesi di laurea oppure farne a meno.

Rappresentano la parte più personale e più letta dagli amici, parenti e soprattutto dai famigliari.

I ringraziamenti parlano della tua esperienza universitaria, delle nottate passate sui libri, degli esami dati mille volte, degli amici trovati lungo il percorso, insomma raccontano del tuo vissuto. Non bisogna inventare nulla, devi solamente citare le persone che hanno contribuito in qualche modo al tuo traguardo di laurea.

Si rischia sempre di perdere di credibilità citando di cose o persone inverosimili (gatti, piadinari delle 5 del mattino, autobus in sciopero…) Noi di TesiLike vi consigliamo di inserire i ringraziamenti in una copia diversa da quella che andrete a consegnare alla commissione di laurea.

Come scrivere i ringraziamenti:

Ci sono vari modi per impostare i tuoi ringraziamenti.

  • Formali: Puoi scrivere i tuoi ringraziamenti di laurea in modo formale e sintetico ringraziando parenti amici e relatore.
  • Simpatici: Scrivi i tuoi ringraziamenti di laurea in modo creativo e divertente.
  • Passione: Puoi entrare in discorsi filosofici citando le migliori citazioni esistenti, raccontando favole idilliache, citando eroi moderni vinti sulla burocrazia, insomma puoi sbizzarrirti in modo estroso e fantasioso.

Non dimenticare mai nessuno nei ringraziamenti di laurea, non scordarti delle persone importanti, sicuramente ti sarai fatto un fogliettino con tutti i nomi o scritti nelle note del telefono, noi ti elencheremo una lista:

  • Relatore
  • Correlatore
  • Professore, Specializzando, Dottore, quelle persone che ti hanno aiutato nel tuo studio della tesi.
  • Famigliari: mamma, papà, sorelle, fratelli, nonni, zii…..
  • Amici, colleghi, compagni di squadra.

Dove vanno inseriti?

Si inserisco alla fine come ultima pagina, invece la dedica va inserita dopo il frontespizio interno della tesi in seconda pagina.

Puoi leggere la nostra guida Ringraziamenti tesi di laurea (clicca qui).

Ti consigliamo di leggere anche altri nostri articoli presenti nella sezione News (clicca qui).

Articoli correlati