Rilegatura-tesi-come-si-fa-tesilike
Blog

Rilegatura tesi come si fa

Un piccolo viaggio nella rilegatura delle tesi: come si fa?

Siete indecisi sul tipo di copertina e soprattutto sul metodo di rivestimento della vostra rilegatura tesi? Forse non avete acquisito abbastanza informazioni in materia.

In effetti il mondo della legatoria resta spesso inesplorato dai non addetti ai lavori anche se si è usufruito dei suoi servigi.

Dunque, una rilegatura della tesi come si fa a sceglierla senza possedere un minimo di nozioni sui diversi metodi di lavoro?

Ecco, le opzioni sono due: o ci si affida puramente allo stampatore, il che non è un male. Purché si tratti di un professionista, oppure potete continuare a leggere questo articolo e scoprire insieme a noi cosa si intende con rilegatura di una tesi e come si fa.

Cosa si intende con rilegatura?

Secondo la sua definizione consultabile all’interno del vocabolario Treccani con il termine rilegatura, riferito al contesto di libro, naturalmente, ci si riferirebbe al processo di rivestimento di un insieme di fogli. Citando testualmente:

 “l’operazione, eseguita con materiali e tecniche diverse, con cui si conferisce una maggiore solidità al volume, sostituendo talvolta la legatura di serie: r. in piena pelle, in mezza pelle, in pergamena, in tessuto, in carta; libro con r. floscia, con r. robusta.”

Da questa sua descrizione si possono già intuire due caratteristiche intrinseche a questa che viene detta, appunto, operazione: la prima riguarda la sua longevità, difatti l’arte della legatoria esiste da ancor prima dell’invenzione della stampa, epoca nella quale, infatti, si utilizzavano diversi materiali rigidi e resistenti proprio per proteggere il manoscritto che al contrario era realizzato su carta di facile deterioramento.

La seconda peculiarità riguarda, invece, la sua evoluzione nel tempo. Essa ci è suggerita proprio dai diversi esempi d’uso della stessa parola nel vocabolario.

 

                  Leggi anche il nostro articolo su Quante tesi devo stampare per la mia laurea?

 

Insomma, la legatoria è una tecnica che si è evoluta insieme all’oggetto libro stesso, passando dai manoscritti ai libri stampati così come li conosciamo oggi.

Lo stesso discorso vale anche per le tesi di laurea: a partire dai primi elaborati quattrocenteschi fino ad arrivare alle tesi stampate anche su cd.

 

Abbiamo, capito di cosa stiamo parlando, ma una rilegatura di tesi, come si fa esattamente?

 

Rilegatura di tesi: come si fa a unire il plico stampato alla sua copertina?

 Come abbiamo già ampiamente sottolineato la legatoria è una pratica molto antica e come tale possiede nel suo curriculum diverse tecniche di assemblaggio: dalle più tradizionali alle ultime uscite in commercio.

Qui, analizzeremo nello specifico la più diffusa nell’ambito per la stampa di tesi di laurea. Dato che il nostro scopo è proprio quello di rendervi più consapevoli del servizio che andate a richiedere.

Per curiosità ed informazioni vi rimandiamo ad altri nostri articoli in cui abbiamo narrato la storia di questa fantastica arte centenaria.

Bene, ora addentriamoci nella spiegazione della tecnica di rilegatura della colla a caldo, per l’appunta la rilegatura, ad oggi, più utilizzata per le tesi di laurea.

Essa consiste nell’unire insieme le varie pagine dello scritto mediante una colla e nel fresarla dal lato della piega.

rilegatura-delle-tesi-come-si-fa-tesilike

rilegatura tesi come si fa

 

Anche in questo caso si tratta di un metodo ereditato dagli artigiani del passato. I quali sintetizzavano una colla di origine vegetale che ebbe l’infelice notorietà di attirare dei terribili insetti divoratori di carta.

Oggi, ovviamente, questo problema è solo un aneddoto storico.  Anzi, la penetrazione della colla e pertanto, la vigorosità e resistenza del prodotto, viene facilitata dalla scelta di carte con grammature leggere che nel tempo si sono dimostrate particolarmente adatte a questo tipo di lavorazione.

Non è un caso se questo modello risulta essere il più impiegato nella produzione non solo delle tesi di laurea, ma di anche diverse tipologie di libri.

Dunque, in poche righe avete appresso in cosa consiste la rilegatura di una tesi e come si fa.

Se questa nobile arte vi ha incuriosito potreste approfondire ancora di più l’argomento diventando dei veri propri esperti, ma lasciamo a voi la scelta.

 

STAMPA TESI

Articoli correlati