News

Frontespizio tesi

Il frontespizio della tesi di laurea è fra le cose che lo studente sottovaluta sempre.

Noi di TesiLike, vi consigliamo di dare importanza al frontespizio.

Un piccolo esempio:

Ti presenteresti il giorno della tua laurea davanti alla commissione vestito/a in tuta e sporco/a di fango??

Certo che no, quel giorno dovrai essere in perfetta forma e con un vestito luccicante!

Altrimenti non darete una bella impressione di voi a primo impatto, anche se sarete super preparati avendo fatto ricerca di mesi o anni sul vostro argomento di tesi.

Lo stesso vale per il frontespizio se è impaginato male o non allineato non farà bella figura a primo impatto, deve essere curato e impaginato secondo le direttive grafiche che vengono consigliate dalla vostra università e che potete trovare sul loro sito.

 

 

Vi elenchiamo di seguito alcuni consigli su come procedere con il frontespizio
  1. Vi consigliamo di cercare nel sito dell’università, ci sarà una sezione dedicata alla laurea dove potrete scaricare il facsimile del vostro frontespizio.
  2. Parlare con il vostro relatore chiedendo consigli (lo so i relatori non sono sempre disponibili e gentili con voi studenti) oppure potete rivolgervi in segreteria.
  3. Informati da altri compagni che si sono laureati nelle sessioni precedenti a te.

 

 

Veniamo al dunque, eccome come impostare il frontespizio

Nome della tua università con o senza logo in base alle direttive dell’università

Corso di laurea/dipartimento

Titolo tesi (consiglio di TesiLike: scrivi in grassetto e con un carattere grande così risalterà subito all’occhio quando i professori prenderanno in mano la tua tesi).

Nome e cognome del laureando e quando l’università lo richiede il numero di matricola

Nome e cognome del relatore e correlatore quando è presente

Anno accademico

 

 

Frontespizio e stile

Vi elencheremo alcuni consigli su come scrivere la tua tesi di laurea:

-Utilizza lo stesso carattere o font per tutta la tesi magari variando e utilizzando il grassetto e dimensioni diverse nei punti tipografici (più grande e più piccolo).

– Non inserire il numero della pagina nel frontespizio (quando poi verrà stampato sulla copertina si vedrà anche il numero, meglio evitare).

-Controlla gli apostrofi e accenti.

 

 

Tutti i consigli elencati sopra possono variare in base al carattere che sceglierai, alla copertina e al tipo di stampa che deciderai di effettuare.

Per consigli o aiuti contattaci direttamente noi di TesiLike (clicca qui) siamo sempre disponibili per darti informazioni ed aiuto per la stampa della tua tesi di laurea.

Articoli correlati