Come-si-fa-una-tesi-di-laurea-tesilike
Blog

Come si fa una tesi di laurea

Come si fa una tesi di laurea. Istruzioni per la stesura.

Il tempo delle proclamazioni si sta avvicinando e tu non hai idea di come si fa a scrivere una tesi di laurea?

Non hai saputo trattenerti ed hai già divulgato ai tuoi amici e parenti che forse, probabilmente dovranno tenersi pronti a sentirti discutere la tua tesi di laurea triennale a breve.

Hai fatto il passo più lungo della gamba?

Sì, è vero gli esami gli hai conclusi, ma non hai ancora iniziato a scrivere alcuna tesi, anzi stai cercando disperatamente consigli su come si fa una tesi di laurea.

Niente, paura, per fortuna ci siamo qui noi a darti qualche dritta su come scrivere una tesi di laurea perfetta e soprattutto in poco tempo.

Infatti, molti pensano che per riuscire a completare la tesi di laurea triennale occorrano mesi, in realtà, avere molto tempo a disposizione induce a procrastinare più facilmente il lavoro che si sarebbe potuto svolgere fin da subito, risparmiando tempo e logoramenti di fegato.

Quindi, se ti senti disorientato e non hai idea di come scrivere la tua tesi di laurea triennale, un primo passo è non allarmarsi, il tempo c’è e ora vedremo insieme come sfruttarlo al meglio!

 

 

Leggi anche il nostro articolo sui Colori delle Tesi

 

 

Come si fa una tesi di laurea triennale.

L’argomento.

Sicuramente, non si può iniziare a scrivere nessuna tesi se non si ha pronto un argomento da sviluppare.

Quindi, per prima cosa devi trovare una materia o un professore che stimoli il tuo interesse e il tuo più intimo animo di esploratore.

Perché sì, scrivere una tesi di laurea triennale è un viaggio verso nuovi orizzonti, un mezzo per mettersi alla prova e scoprire nuovi interessi o per rendersi conto che mai più vorrai sentir parlare di quella materia.

Oppure semplicemente per rendersi realmente conto di come si fa una tesi di laurea!

 

Strutturare una tesi di laurea.

Una volta deciso, in comune accordo con il tuo relatore, l’argomento d’approfondire, sarà necessario pensare a come presentare la tua tesi.

Lo sviluppo di una tesina prevede l’utilizzo di una struttura piuttosto semplice, ma che non ammette inversioni di rotta:

 

  1. Sommario
  2. Introduzione
  3. Sviluppo
  4. Conclusione
  5. Ringraziamenti
  6. Bibliografia
  7. Sitografia

 

Questi 7 elementi costituisco lo scheletro del tuo elaborato e solo dall’implementazioni di essi potrai comprendere come si fa una tesi.

Per questo, adesso, ti forniremo una breve analisi di ogni singola sezione e per rendere il tutto ulteriormente più pratico, e per stimolarti nella scrittura, utilizzeremo il sistema delle domande interne.

 

Sommario:
  • Di cosa stiamo parlando?
  • In quanti paragrafi vuoi suddividere il tuo lavoro?
  • Vuoi inserire dei sotto-paragrafi?
  • Come saranno numerate le pagine?

Per approfondire ancora di più l’argomento leggi il nostro articolo sul Sommario

 

Introduzione:
  • Quale argomento si affronterà nella tua tesina?
  • Perché hai scelto questo argomento?
  • Che cosa ti aspetti di ottenere? E in che modo?

Per approfondire ancora di più l’argomento leggi il nostro articolo sull’ Introduzione tesi

 

Sviluppo:
  • Da dove si è partiti per sostenere la tua tesi?
  • Ci sono opinioni contrarie?
  • Descrivi lo stato dell’arte dell’argomento che vuoi approfondire.
  • Che cosa è stato fatto fin ora?
  • Che risultati hanno raggiunto e come?
  • Tu che cosa proponi di fare? Perché?
  • Presenta degli argomenti a favore che avvallino quanto vuoi esprimere, magari facendo confronti con quanto fatto in passato.
  • Dimostra come puoi raggiungere la tua tesi.

 

Conclusioni:
  • Che cosa volevi ottenere parlando di questo argomento?
  • L’hai ottenuto? In che modo.
  • Se non sei riuscito a raggiungere il tuo obiettivo, che cosa è andato storto?
  • Come ritieni possa essere utile ciò che hai sviluppato nella tua tesina?
  • Pensi che ci siano altre cose da approfondire?

Per approfondire ancora di più l’argomento leggi il nostro articolo sulla Conclusione tesi

 

Ringraziamenti:
  • Chi ha maggiormente contribuito alla realizzazione di questa tesina e perché?
  • I tuoi parenti ti sono stati vicini? Come?
  • Hai ottenuto ciò che speravi?

Per approfondire ancora di più l’argomento leggi il nostro articolo sui Ringraziamenti per Tesi

 

Bibliografia e sitografia:
  • Inserisci tutti i testi utilizzati per supportare la tua tesi, con titolo, data, autore.
  • Inserisci tutti i siti visitati con ultima data di visita.

Per approfondire ancora di più l’argomento leggi il nostro articolo sulla Bibliografia e Sitografia

 

Le domande dovrebbero facilitare il processo di scrittura e condurti verso la totale consapevolezza di come si fa una tesi di laurea, senza incorrere in intoppi durante la sua stesura.

In ogni caso, ricordati sempre che scrivere la tesi di laurea triennale è un viaggio e che nei viaggi alcune fermate sono necessarie.

 

STAMPA TESI